Condividi la notizia

Comuni

"Liberiamo i sindaci": al via la nuova campagna promossa da Anci

Una proposta di legge per rimuovere gli ostacoli che ingessano e rallentano l'azione dei sindaci nell'interesse delle loro comunità

L’Anci, attraverso il presidente Antonio Decaro ha lanciato la campagna #liberiamoisindaci, una proposta di legge (scaricabile in allegato) per rimuovere gli ostacoli che ingessano e rallentano l’azione dei sindaci nell’interesse delle loro comunità: obblighi vessatori che rivengono da norme anacronistiche (come l’apposizione della firma a provvedimenti tecnici quali il tso o il dissequestro di merci avariate, tra molti altri) o trattamenti disparitari (come il divieto di candidarsi se non ci si è dimessi con sei mesi d’anticipo). Ma gli esempi possono essere moltissimi e ogni amministratore o dirigente di Comune può testimoniarlo imbattendosi in alcuni di essi nell’attività di ogni giorno.
L'obiettivo della proposta di legge #liberiamoisindaci è quello di mettere i primi cittadini nelle condizioni di avere maggiore autonomia, in modo che non siano più schiacciati da una burocrazia e da norme spesso anacronistiche che non aiutano il loro lavoro, ma piuttosto lo frenano. 
 
“Proponiamo al nuovo governo e alle forze politiche la nostra sfida per liberare i sindaci da tutti i vincoli e i paradossi che frenano la loro azione e bloccano le loro energie. Una proposta di legge pronta entro un mese, da riempire di contenuti che diventeranno un capitolato di legge di ‘liberazione’ dei sindaci” (attivo l'indirizzo mail liberiamoisindaci@anci.it). Così il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, nel corso della relazione davanti al Consiglio nazionale dell’Anci. “Veniamo da una situazione che dura da due mesi in cui senza un governo il confronto ha subito un rallentamento. Il nostro è un obiettivo ambizioso che coinvolge anche i dirigenti comunali a cui chiediamo di segnalare storture e strozzature che ingessano anche il loro lavoro. Fare il sindaco - ha continuato Decaro - è un grande onore ma sta diventando sempre più un mestiere difficile, per via del moltiplicarsi delle decisioni scomode e impopolari da prendere che ci espongono alla quasi certezza di metterci nei guai”. Una condizione che per il presidente Anci “ci sta e a cui non ci sottraiamo ma non è giusto scontrarci ogni giorno con la burocrazia anche di altri pezzi di Stato. È giusto - ha chiesto Decaro alla platea di primi cittadini - essere vessati da norme anacronistiche tipo quelle che impongono a noi di firmare i Tso magari in piena notte? È giusto firmare gli ordini di sequestro delle merci avariate? È giusto che siano i sindaci a tenere Il registro delle sostanze stupefacenti o che siano sempre i sindaci a firmare le ordinanze che impediscono la raccolta degli ortaggi in terreni considerato inquinati?”. “Siamo stanchi di fare contemporaneamente i volontari e gli eroi, per questo oltre ai problemi abbiamo individuato le risposte e le soluzioni mettendoci come sempre la faccia”.

Il presidente Anci ha poi elencato le tre direttrici principali su cui si baserà la proposta di legge a firma dei sindaci. “Il primo slogan sarà ‘a ciascuno il suo’ che chiederà pari condizioni per le cariche elettive, senza incompatibilità per i sindaci che per una norma del 1957 sono costretti alle dimissioni anticipate sei mesi prima del voto politico: una norma che non tocca nessun altro comparto dello Stato. ‘Buona la prima burocrazia zero’ è il secondo slogan che mira alla semplificazione amministrativa e ordinamentale, per eliminare obblighi come quelli di certificare e ricertificare provvedimenti su provvedimenti con enorme dispendi di tempo e risorse”. E poi ‘Vita semplice per piccoli comuni’. “Non è pensabile - ha rimarcato Decaro - amministrare tutti i Comuni, a prescindere dalle dimensioni demografiche, con le stesse leggi. Vogliamo semplificazione e diversificazione di quelle norme e vincoli che fanno da tappo all’azione dei piccoli comuni e che non hanno alcun legame con principi di virtuosità”. 
“Quando ci si candida a fare il sindaco - ha concluso Decaro - occorre far fronte comune per mettere a valore l’esperienza di tutti noi per il bene ultimo che è l’interesse dei cittadini. Questo intendiamo fare con questa campagna di ‘libertà’, che vogliamo diventi una battaglia per l’autonomia dei sindaci e delle loro comunità”.

 
Come potete collaborare
La bozza di proposta di legge è aperta alle integrazioni dei sindaci che possono far pervenire le loro osservazioni e segnalazioni all'indirizzo mail liberiamoisindaci@anci.it. L'Anci chiede ai sindaci di aderire e di far aderire altri Comuni perché questa è una sfida che si potrà vincere solo se i sindaci riusciranno a fare squadra, a parlare con una voce sola.
Per sostenere la proposta di legge, si può condividere la campagna #liberiamoisindaci su siti e pagine social personali dei sindaci e ufficiali dei Comuni, farne tema di dibattito e discussione anche a mezzo stampa, generando così interesse e supporto. 
 
Materiale grafico 
Per l'efficacia della campagna è utile che si condivida un manifesto uguale per tutti 

ANCI

© ANCI LAZIO

(21 maggio 2018)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DELL'ANCI LAZIO

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

7 novembre 2016
Incontro tra sindaci e Istituzioni | Al centro dell'incontro le misure necessarie per il post terremoto e le problematiche che affliggono i comuni. Presente anche una delegazione di sindaci del Lazio

 
 
Condividi la notizia

6 dicembre 2016
Spese elettorali dei Comuni | A seguito della preoccupazione espressa da alcuni sindaci, il ministro dell'Interno ha rassicurato sul rimborso delle spese elettorali sostenute dai Comuni

 
 
Condividi la notizia

21 aprile 2017
Bilancio comunale | Una soluzione necessaria visti l'aggravio degli adempimenti richiesti e le contestuali difficoltà riscontrate da numerosi sindaci

 
 
Condividi la notizia

9 gennaio 2018
Pedaggi autostradali | Il presidente di Anci Lazio, Fausto Servadio, si è fatto carico con l'Ufficio di presidenza delle istanze dei sindaci del Lazio e ha scritto al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

 
 
Condividi la notizia

24 febbraio 2017
ELEZIONI 2017 | Elenco dei comuni del Lazio chiamati a rinnovare gli organi amministrativi nelle elezioni comunali 2017

 
 
Condividi la notizia

15 settembre 2016
Assemblea Anci Lazio | Una due giorni ricca di appuntamenti, che metterà i comuni del Lazio al centro di una rete di condivisione, promozione locale e solidarietà.

 
 
Condividi la notizia

2 novembre 2016
Borghi d'Italia | Ogni anno i comuni del Lazio partecipano alla trasmissione "Borghi d'Italia", in onda su TV2000

 
 
Condividi la notizia

5 dicembre 2017
Amministrative 2018 | L'elenco dei comuni del Lazio interessati dalle elezioni amministrative del 2018

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2018
bando comuni in pista | Finanziamenti per i comuni a tasso zero per le piste ciclabili

 
 
Condividi la notizia

14 settembre 2017
21 settembre 2017 | Giovedì 21 settembre 2017, nella splendida cornice del Palazzo Doria Pamphilj di Valmontone (Roma), i comuni del Lazio si riuniscono in assemblea. Ecco il programma completo

 
 
Condividi la notizia

3 aprile 2018
5 aprile | Giovedì 5 aprile a Roma, presso il Centro Convegni Carte Geografiche, giornata formativa rivolta a tutti i comuni del Lazio nell'ambito del programma CO-AliZIONE

 
 
Condividi la notizia

11 ottobre 2016
Settimana dei Cammini | L'iniziativa organizzata da Earth Day mira a valorizzare le antiche vie di pellegrinaggio e coinvolgere camminatori di ogni parte d’Italia

 
 
Condividi la notizia

29 maggio 2017
GESTIONE RIFIUTI | Martedì 6 giugno, dalle ore 10.30 presso la Sala Conferenze di Anci Nazionale, una giornata di ascolto e confronto tra amministratori promossa da ANCI Lazio

 
 
Condividi la notizia

19 novembre 2017
Sindaci e Istituzioni | L'incontro ha avuto lo scopo di evidenziare l'impegno quotidiano degli amministratori locali in materia di innovazione, sostenibilità ambientale, sociale e finanziaria

 
 
Condividi la notizia

15 settembre 2016
Terremoto centro Italia | Il Direttivo di Anci Lazio ha deliberato lo stanziamento di 60mila euro come contributo per la ricostruzione di due edifici pubblici nei Comuni terremotati

 
 

 

Appuntamenti

Le novità sul Pubblico Impiego

18 giugno 2018 a Pontecorvo | L’obiettivo del corso è quello di fornire un quadro definito della legislazione intervenuta nell'ambito del pubblico impiego, a seguito della riforma che ha interessato il settore pubblico, con la quale è stato ampiamente innovato il Testo Unico del Pubblico Impiego. Fornire ai dirigenti ed ai responsabili dei settori interessati, nell'ambito della gestione delle risorse umane, le competenze necessarie per l'ottimizzazione in termini di programmazione del fabbisogno di personale.

 
 

Safety and Security nelle manifestazioni pubbliche

15 giugno 2018 | Pubbliche manifestazioni. Misure a salvaguardia dell'immunità e della sicurezza delle persone.

 
 

Le novità sul pubblico impiego

12 giugno 2018 | Fornire un quadro definito della legislazione intervenuta nell'ambito del pubblico impiego, a seguito della riforma che ha interessato il settore pubblico, con la quale è stato ampiamente innovato il Testo Unico del Pubblico Impiego. Fornire ai dirigenti ed ai responsabili dei settori interessati, nell'ambito della gestione delle risorse umane, le competenze necessarie per l'ottimizzazione in termini di programmazione del fabbisogno di personale.

 
 

La crescita del Paese attraverso le persone

SAVE THE DATE: 5 giugno 2018 | visioni e pratiche delle risorse umane a confronto

 
 

Un sindaco del Lazio in diretta

Tutti i giovedì | Dalle 12 alle 12,25 in onda la trasmissione "Amico Comune" su Radio Radio, con l'intervista in diretta al sindaco di un comune del Lazio

 
 

ANCI NAZIONALE

Social

 Gli ultimi Tweet
 

Notizie dalla P.A.

 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.