Finalità – Il bando risponde alla necessità di migliorare l’alfabetizzazione mediatica di tutti i cittadini di tutte le fasce d’età negli Stati Membri dell’Unione Europea (UE). L’espressione “alfabetizzazione mediatica” (media literacy) è un espressione che include tutte le capacità tecniche, cognitive, sociali, civiche e creative che permettono ai cittadini di accedere ai canali di comunicazione e di utilizzarli e conoscerli consapevolmente

Gli obiettivi generali del bando sono:

  • Aumentare il livello di alfabetizzazione mediatica in Europa
  • Valutare la scalabilità, sostenibilità e adattabilità delle azioni implementate nelle precedenti edizioni dell’azione preparatoria “Media literacy for all” tra le diverse lingue, i paesi e le diverse culture
  • Perseguire ulteriore innovazione e collaborazione metodologica tra le comunità mediatiche in UE.

Il bando ha la finalità di promuovere l’alfabetizzazione e l’educazione mediatica approfondendo le pratiche innovative e lo sviluppo di materiali  e/o servizi educativi appropriati, con un focus sull’approccio “train the trainers”.

Entità del contributo –  Dotazione finanziaria complessiva: 500.000 Euro.

In base alla qualità delle proposte, verranno finanziati dai 2 ai 5 progetti.

Il co-finanziamento massimo ammonta al 60% dei costi ammissibili.

Scadenza: 30 settembre 2020