Una iniziativa volta a raccogliere, diffondere e favorire il trasferimento di buone pratiche amministrative attuate dai Comuni del Lazio.

Dedicato sia ai Comuni che ai Municipi di Roma l’avviso vuole dare la possibilità di far emergere e divulgare le buone pratiche introdotte dalle amministrazioni, una mission che ANCI Lazio sta portando avanti con impegno. Un lavoro importante che, come spiega anche il Presidente Nicola Marini, è alla base della filosofia di ANCI:

«E’ indispensabile capire e far capire che la condivisione delle buone pratiche è parte fondamentale del processo di crescita del territorio. Ogni Comune, ogni Municipio, ogni amministratore ha il compito di costruire e nutrire la propria comunità, in un senso più ampio, ANCI Lazio, ha il compito far crescere ed alimentare il territorio regionale. Per questo motivo siamo impegnati sul fronte delle buone pratiche perché queste diventino uso comune per tutta la comunità del Lazio.

Lavoriamo su più livelli sia regionale, sia internazionale con progetti di scambio di buone pratiche anche con paesi europei ed extraeuropei perché replicare quello che di buono si fa all’interno delle altre comunità è anche un dovere».

L’avviso, pubblicato su sito di ANCI Lazio, vedrà la sua scadenza il prossimo 30 settembre, sono previsti 6 vincitori ai quali saranno consegnati un attestato di merito ed un contributo di €2000 per l’implementazione del progetto.
La premiazione avverrà il prossimo 17 ottobre in occasione dell’Assemblea Regionale di ANCI Lazio, presso il Centro Congressi Cavour di Roma.