Si è tenuta ieri, giovedì 10 febbraio 2022, la Conferenza dei Sindaci ATO 2 alla quale hanno partecipato i primi cittadini del territorio, tra questi anche il Presidente di Anci Lazio e Sindaco di Monterotondo, Riccardo Varone.

Dobbiamo chiarire alcune cose – dichiara Varone -, con Anci Nazionale stiamo portando avanti una campagna di sensibilizzazione verso il Governo riguardante il caro bollette, è necessario capire che l’aumento dei costi dell’energia è insostenibile, da una parte perché gli Enti Locali sono in difficoltà e rischiano di tagliare servizi ai cittadini, dall’altra le difficoltà che i cittadini stanno incontrando, questi ultimi guardano a noi amministratori locali per avere risposte concrete e veloci.

Durante la conferenza di ieri ho fatto due proposte che hanno raccolto il favore dei colleghi sindaci e l’impegno formale da parte di ACEA: riattivare entro fine febbraio il “Bonus Idrico” per le famiglie, così che si possa venire incontro alle istanze dei cittadini; ho anche fatto presente che, come sindaci, riteniamo ingiusto che i costi delle utenze degli idranti e delle fontanelle cittadine debbano gravare completamente sui comuni, chiederemo un confronto per capire come poter risolvere questa situazione che toglie ogni anno decine di migliaia di euro dalle casse degli Enti e, a livello tecnico, chiederemo che non debba essere installato un contatore per fontanella, una pratica che deturpa i centri storici“.