ANCI Lazio partecipa al progetto RATIO, approvato il 09/02/2016, nell’ambito della prima call del Programma Interreg Europe 2014-2020.

Il progetto denominato “RATIO Regional Actions To Innovate Operational Programmes” si inserisce nell’Asse 1 (Strengthening research, technological development and innovation) del Programma ed in particola nell’Obiettivo 1.2 (Improving innovation delivery policies).

Descrizione del progetto

Nel contesto europeo attuale, le PMI situate lontano dalle aree urbane affrontano la sfida non solo di crescere, ma anche di sopravvivere. Il miglioramento della loro capacità di innovazione è essenziale per promuovere lo sviluppo economico regionale e per il contrasto dell’esodo rurale. Sostenere il consolidamento delle PMI rurali per superare gli ostacoli alla loro crescita e competitività è una sfida per le politiche regionali per l’innovazione. Questi ostacoli includono: isolamento geografico (lontananza delle zone rurali e aree scarsamente popolate), mancanza di infrastrutture, mancanza di economie di scala, scarse opportunità di lavori comuni e mancanza di competenze ICT. Una banda larga più veloce e conoscenze ICT avanzate sono necessarie per migliorare la distribuzione dell’innovazione per raggiungere e aumentare la produttività e la sostenibilità delle PMI rurali. RATIO ha lo scopo di identificare il potenziale innovativo di queste società e aiutare loro a crescere e ad espandere le proprie attività attraverso un processo di apprendimento per implementare e gestire l’innovazione. Questo deve essere fatto con la creazione di un efficace scambio di esperienze nel sostenere la cooperazione attraverso alleanze internazionali, netwotks e clusters. Questo scambio di esperienze tra gli attori regionali sarà seguito dal trasferimento delle conoscenze all’interno dei programmi regionali. Il progetto RATIO si inserisce nell’asse prioritario 1 del programma Interreg Europe: Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione, con obiettivo specifico: il miglioramento delle politiche di consegna innovazione. Pertanto, questo progetto contribuirà a rafforzare la cultura dell’innovazione nella regione aumentando ecosistemi innovativi dove gli attori (regionali e le autorità e partner di innovazione locale) e soggetti interessati (associazioni, il mondo accademico, i governi regionali …) possono lavorare insieme nel piano d’azione per raggiungere il cambiamento di politica necessaria per il consolidamento di imprese innovative in aree non metropolitane.

Il progetto è promosso e sviluppato in partenariato dai seguenti soggetti:

•        Federazione Aragonese delle Municipalità (Spagna) – Soggetto capofila

•        Aufbauwerk Region Leipzing (Germania)

•        ANCI Lazio (Italia)

•        Agenzia di Sviluppo Regionale di Usti (Republica Ceca)

•        Malopolska Institute (Polonia)

•        Vidzeme Planning Region (Lituania).

•        Comune di Vila Pouca (Portogallo)

•        Camera di Commercio di Cork (Irlanda)

•        Confederazione delle Imprese dell’Aragona (Spagna)

Il progetto RATIO, ufficialmente avviato il 01/04/2016, avrà una durata complessiva di 48 mesi ed è un progetto co-finanziato dal FESR (Fondo Europeo Sviluppo Regionale).

Per maggiori informazioni visita il sito del progetto: www.interregeurope.eu/ratio