La Giunta Regionale del Lazio su proposta dell’Assessore ai Lavori pubblici e Tutela del territorio, Mobilità, Mauro Alessandri, ha dato oggi il suo ok alla concessione di un contributo straordinario per complessivi 10.999.073,97 euro per la realizzazione di investimenti a carattere locale in favore di 41 Comuni che ne hanno fatto richiesta.

Gli stanziamenti garantiranno la messa in sicurezza di strade, rifacimento di aree verdi e completamento di edifici pubblici e scolastici.

Ancora una volta andiamo incontro alle esigenze dei Comuni del Lazio per aiutarli a risolvere problematiche di urgenza sociale e locale. I finanziamenti – ha dichiarato Alessandri – interesseranno opere di viabilità, sicurezza stradale e decoro urbano. Sottolineo l’importanza del lavoro portato avanti in questi anni in perfetta sinergia con le amministrazioni locali, risultata condizione indispensabile a garantire la qualità dei servizi offerti alle nostre comunità. Stiamo parlando infatti di strade, scuole, aree verdi, edifici pubblici, piazze, piste ciclabili ovvero spazi e infrastrutture che ogni giorno vengono utilizzate e vissute dai cittadini di ogni età. La Regione Lazio intende fare la sua parte, garantendo il supporto, come in questa occasione, a tutti quei Comuni che, attraverso l’impiego di queste risorse, potranno effettuare interventi in grado di rispondere concretamente ai bisogni dei cittadini“.

Una buona notizia – commenta Riccardo Varone, Presidente di Anci Lazio – quella che la Regione ha dato il via libera alla concessione di un contributo straordinario di oltre 10 milioni destinato ai comuni del Lazio per la messa in sicurezza di strade, per il completamento di edifici scolastici e per il rifacimento delle aree verdi; si tratta di un primo step, che sarà in questi mesi allargato con successivi finanziamenti per i comuni che ne faranno richiesta. Soldi necessari a ripristinare strade, a migliorare edifici pubblici, rendere maggiormente fruibili le zone verdi dei nostri comuni. Un sentito ringraziamento da parte di ANCI Lazio all’assessore Mauro Alessandri per aver, ancora una volta, dimostrato sensibilità verso i Comuni e i territori“.

I comuni che riceveranno i contributi straordinari sono:

San Cesareo (RM),
Cerveteri (RM),
Zagarolo (RM),
Capena (RM),
Minturno (LT),
Ardea (RM),
Lariano (RM),
Nerola (RM),
Gorga (RM),
San Gregorio da Sassola (RM),
Ciciliano (RM),
Poli (RM),
San Giorgio a Liri (FR),
Torrita Tiberina (RM),
Lenola (LT),
Pozzaglia Sabina (RI),
Orte (VT),
Collatino Sabino (RI),
Sacrofano (RM),
Gradoli (VT),
Onano (VT), Pofi (FR),
Marano Equo (RM),
Itri (LT),
Faleria (VT),
Caprarola (VT),
Strangolagalli (FR),
Fonte Nuova (RM),
Cave (RM),
Bellegra (RM),
Cassino (FR),
Belmonte Castello (FR),
Villa Santo Stefano (FR),
Labico (RM),
Isola del Liri (FR),
Cervara di Roma (RM),
Vallepietra (RM),
Sezze (LT),
Monterotondo (RM),
Sant’Oreste (RM),
Paganico Sabino (RI).

(fonte: LaPresse)